Marineo: “Giornata nazionale del Braille”

Successo per la Giornata nazionale del Braille che si è svolta nella  scuola media “Luigi Pirandello” di Marineo. In questa scuola l’istituto dei Ciechi “Florio e Salamone” di Palermo è stato impegnato con una serie di iniziati che hanno spiegato il funzionamento del particolare linguaggio, ma anche delle varie attività svolte dall”istituto dei ciechi: dalle attività didattiche a quelle ricreative. Daniela Autiero, campionessa di tiro con l’arco e allieva del Florio e Salamone, ha spiegato per esempio l’importanza che ha per lei lo sport. Altri interventi hanno riguardato dimostrazioni a cura degli utenti sul sistema di letto-scrittura Braille. Tra gli intervenuti, ospiti della preside di Marineo, Maria Muratore, dell’ex docente, Ciro Spataro, anche Felice Gulotta, Ida Ferracane, Daniela Lo Cascio (psicologa), Maria Concetta Cusimano.  Sono stati presentati i progetti di Giorgia Inzinzola, Francesca Gaglio,  Anna Maria Di Giorgio, Lidia Di Giorgio, Tiziano Ferraro, Pina Lucia  Gennaro e Maria Grazia Pecoraro, Debora Autiero, Antonio Mazzara,  Salvatore Renda, Antonio Pillittero. Alla fine dibattito conclusivo con  gli studenti e canti. Durante la mattinata è stata allestita una mostra dei sussidi tiflodidattici e tiflotecnici per i non vedenti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*