Lo sviluppo dei Monti Sicani, la Soat organizza incontri con i comuni

La Soat di Lercara Friddi, nell’ambito dell’attività di valorizzazione del proprio territorio di pertinenza, ha organizzato, insieme ai comuni di Valledolmo, Alia, Vicari, Roccapalumba, Lercara Friddi e Castronovo di Sicilia un incontro sulle problematiche legate allo sviluppo locale.
Dopo la presentazione del dirigente della Soat Giovanni Zito, Mario Liberto ha presentato l’idea progettuale delle “3T: Territorio, Tipicità e Turismo”, che prevede la costituzione di una rete tra i produttori, gli enti locali e le istituzioni in un progetto di condivisione e di sinergie dello sviluppo locale. Valorizzazione del territorio (aspetti paesaggistici e culturali), valorizzazioni delle produzioni tipiche territoriali, avendo come strumento di sviluppo il turismo rurale e la vendita diretta.
Al dibattito hanno partecipato, per il comune di Lercara, gli assessori Giovanni Di Carlo e Luigi Castronovo, per il comune di Alia, Guido Vinci, per Roccapalumba, Rosolino Romano, per Vicari Salvatore Dina, per il comune di Valledolmo Luigi Gugino e Geri Nocera.
Si sono concordate alcune iniziative come la calanderizzazione di tutte le manifestazioni del territorio, la partecipazione con uno stand unico alle iniziative dei vari comuni, corsi di enogastronomia, l’assistenza tecnica al Born in sicily, il mercato contadino, la predisposizione di un paniere prodotti dei Monti Sicani da presentare all’Expo di Milano del 2015, le denominazioni comunali (de.co.), iniziative legate alla Misura del PSR 111 e 311, ecc.
Il secondo incontro è stato fissato per il 13 marzo presso la sede della Soat di Lercara, Piazza Gizi, 6 – Borgo Manganaro – Vicari.

1897832_10200986969111197_98885256_n[1]

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.